IMMOBILIARE LUCANIA Blog News



Mutuo e ristrutturazione: detrazioni cumulabili

Milano, 7 novembre 2014

Un po’ più nell’ombra rispetto al bonus fiscale del 50% sulle spese di manutenzione/ristrutturazione riguardanti gli immobili abitativi, la detrazione sugli interessi passivi dei mutui stipulati ai fini della costruzione o ristrutturazione dell’abitazione principale rappresenta comunque un incentivo in più per chi volesse intraprendere dei lavori in casa.


I due bonus, fra l’altro, sono cumulabili, nel senso che entrambi possono trovare applicazione contemporaneamente. Se in pratica un possessore dell’abitazione si decidesse a stipulare un contratto di mutuo attraverso cui sostenere delle spese di ristrutturazione, l’anno successivo, in dichiarazione, avrebbe l’opportunità di portarsi in detrazione sia la spesa di ristrutturazione vera e propria che il mutuo ipotecario

Continua a leggere >>






Approvato il nuovo Regolamento edilizio di Milano

Milano, 8 ottobre 2014

Milano ha un nuovo Regolamento edilizio. L’Aula di Palazzo Marino ha dato il via libera definitivo, con 26 voti favorevoli e 11 contrari, al testo che fissa le regole per il settore.


“Sono molto soddisfatta – ha dichiarato il vicesindaco con delega all’Urbanistica Ada Lucia De Cesaris – perché si conclude un percorso durato oltre un anno, caratterizzato dal confronto e dall’ascolto della città. Prima di questo ultimo passaggio in Consiglio comunale, infatti, abbiamo dialogato a lungo con ordini professionali, operatori, sindacati, associazioni ambientaliste e cittadine, cooperative. Non solo i due passaggi in Giunta e le tante sedute in Consiglio comunale, quindi, ma ricordo anche la collaborazione con la Asl e l’analisi puntuale delle 468 osservazioni presentate agli uffici che voglio ringraziare per il lavoro fatto, la capacità di ascolto e la professionalità”.

Continua a leggere >>






Pagamento della TASI per altri fabbricati a Milano

Milano, 15 settembre 2014

Eccetto i casi specifici individuati dal legislatore, dal 1° gennaio 2014 agli immobili non destinati ad abitazione principale si applica sia il Tributo sui Servizi Indivisibili (TASI), sia l’Imposta Municipale Propria (IMU).


Il presupposto impositivo della TASI è il possesso o la detenzione, a qualsiasi titolo, di fabbricati e di aree edificabili, come definiti ai sensi dell'imposta municipale propria, ad eccezione, in ogni caso, dei terreni agricoli.

Nel caso in cui l'unità immobiliare sia occupata da un soggetto diverso dal titolare del diritto reale sull'unità immobiliare, quest'ultimo e l'occupante sono titolari di un'autonoma obbligazione tributaria. L'occupante versa la TASI nella misura del 10 per cento, la restante parte è corrisposta dal titolare della proprietà o altro diritto reale sull'unità immobiliare.

Continua a leggere >>






TASI MILANO per l'abitazione principale e relative pertinenze

Milano, 15 settembre 2014

Dal 1° gennaio 2014, agli immobili di categoria catastale A/2, A/3, A/4, A/5, A/6, A/7 destinati ad abitazione principale si applica solo il Tributo sui Servizi Indivisibili (TASI), per i beni classificati nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 sono dovuti sia TASI, sia IMU.


Per abitazione principale si intende l'immobile, iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare con categoria catastale A/1, A/2, A/3, A/4, A/5, A/6, A/7, A/8, A/9, nel quale il possessore e il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente. Nel caso in cui i componenti del nucleo familiare abbiano stabilito la dimora abituale e la residenza anagrafica in immobili diversi situati nel territorio comunale, le agevolazioni per l'abitazione principale e per le relative pertinenze in relazione al nucleo familiare si applicano per un solo immobile

Si considera direttamente adibita ad abitazione principale l'unita' immobiliare posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata.

Continua a leggere >>






Comunicato del Comune di Milano per il pagamento della TARI

Milano, 9 luglio 2014

Nei giorni scorsi il Comune di Milano ha stabilito date e modalità per il pagamento della tassa rifiuti (Tari).


Entro la prima metà di agosto verranno inviati a domicilio una lettera con le informazioni e un modulo F24, già compilato, per poter pagare l’acconto entro il 16 settembre.

Successivamente verrà inviata a casa una seconda comunicazione contenente il modulo F24 per il saldo, da pagare entro il 30 novembre.

Continua a leggere >>






Detrazione affitti per lavoratori dipendenti

Milano, 22 aprile 2014

I lavoratori dipendenti che trasferiranno per ragioni lavorative la propria residenza in un altro comune, anche per quest'anno potranno usufruire di una detrazione fiscale nella dichiarazione dei redditi dei i canoni di locazione pagati. Questa detrazione spetta unicamente ai lavoratori che hanno stipulato un contratto di locazione per un immobile adibito ad abitazione principale, presso cui hanno trasferito la propria residenza


Nella casella 109 della sezione "altri dati" del modello CUD è presente la somma riconosciuta al contribuente a titolo di detrazione per i canoni di locazione. Per poter usufruire della detrazione:

Continua a leggere >>






Stop alle auto in Piazza Castello

Milano, 22 aprile 2014

Dal 22 aprile Piazza Castello sarà delimitata dai cantieri e dunque NON PIÙ UTILIZZABILE DALLE AUTO, La nuova area pedonale di piazza Castello, naturale prosecuzione di via Dante, segue così le pedonalizzazioni delle Piazze Beccaria, Liberty e Pio XI e anticipa gli intereventi in Santa Radegonda e nelle vie della Milano Romana.


Dall’Arco della Pace a corso Venezia, passando dal Castello, si creerà un asse lungo 3 km dedicato a tutti coloro che scelgono di muoversi a piedi, in bicicletta o con i mezzi pubblici.

Continua a leggere >>






Il Dormitorio di viale Ortles diventa Casa dell'accoglienza Enzo Jannacci

Milano, 5 aprile 2014

In migliaia all'antico dormitorio per il tributo al grande cantautore milanese.


Ci sono le canzoni più belle di Enzo Jannacci, gli amici di sempre tra artisti e cantanti. Ci sono gli ospiti del dormitorio, gli operatori e i volontari delle 49 associazioni che rendono possibile l'aiuto ai numerosi senzatetto della città. Ci sono le migliaia di giocattoli donati dalla gente per i bambini seguiti nelle comunità del Comune. Ci sono infine i milanesi, tantissimi, uomini, donne, bambini tutti accorsi oggi in viale Ortles 69 per rendere omaggio al grande cantautore milanese nel giorno in cui la città e il Comune uniscono il suo nome al destino dell'antico dormitorio. Da oggi si chiamerà Casa dell'Accoglienza, una intitolazione dovuta a un uomo di cultura e spettacolo che ha dedicato la sua vita all'impegno sociale, cantando mai come nessun altro la gente vera di Milano.

Continua a leggere >>






Parte la talpa per la M4 Linea Blu

Milano, 24 marzo 2014

Inauguarata a Linate la partenza delle talpe che scaveranno le gallerie per la futura linea M4 che attraverserà Milano per circa 15 km e 21 stazioni, da est verso ovest lungo l'asse Forlanini, Argonne, Indipendenza fino a San Babila per poi proseguire sotto la prima cerchia dei Navigli, lungo Sforza, Santa Sofia, De Amicis e S.Ambrogio e infine tagliare verso sud ovest verso San Cristoforo, passando per Solari, Foppa, Bolivar, e Lorenteggio.


La nuova linea metropolitana si incrocerà con le preesistenti alle fermate di S. Ambrogio M2, Crocetta M3 e S. Babila M1.

Continua a leggere >>






Piazza XXV Aprile apre Milano Eataly Smeraldo

Milano, 14 marzo 2014

Un accorato e doveroso saluto al defunto storico Teatro Smeraldo, che vide debuttare Mina, Celentano e la grande Josephine Baker e ha accolto sul suo palco spettacoli di artisti milanesi doc come Giorgio Gaber, Gino Bramieri e Ornella Vanoni, musicisti italiani del calibro di De Gregori, Gino Paoli, Paolo Conte ecc., e veri e propri miti internazionali come Bruce Springsteen, Bob Dylan, Barry White, Simon & Garfunkel, Ray Charles, per citarne qualcuno.

5.500 metri quadrati totali, un open space centrale con sospeso un vero e proprio palcoscenico di forma circolare affacciato sull’interno del negozio e ben visibile da ogni punto, per offrire ai clienti una programmazione che spazierà da concerti musicali, recital, reading, cabaret, teatro, danza, incontri e spettacoli di arte varia.

Continua a leggere >>






Bonus mobili ed elettrodomestici

Milano, 10 marzo 2014

Come e quando richiedere l’agevolazione fiscale

LA DETRAZIONE

Si può usufruire di una detrazione Irpef del 50% con un importo massimo di spesa ammessa in detrazione pari a 10.000 euro, per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione.

QUANDO SI PUO' AVERE

Per avere la detrazione è indispensabile realizzare una ristrutturazione edilizia, sia su singole unità immobiliari residenziali sia su parti comuni di edifici, sempre residenziali. Occorre, inoltre, che le spese per questi interventi di recupero edilizio siano sostenute a partire dal 26 giugno 2012.

Continua a leggere >>






Piazza XXIV Maggio cambia. Partono i lavori

Milano, 5 marzo 2014

Il 16 marzo partiranno i lavori di riqualificazione e pedonalizzazione di Piazza XXIV Maggio, legato al progetto Darsena e finanziato dal progetto Expo.

L'intervento sarà costituito dalla parziale pedonalizzazione della piazza con il nuovo Mercato Coperto e il lato della Darsena di Viale D'Annunzio. La viabilità automobilistica sarà spostata sul lato di Via Gorizia, per intenderci dove ci sono i portici, l'edicola e il car sharing, per poi attraversare Piazza XXIV Maggio, verso Viale Col di Lana e Viale Gian Galeazzo.

Le pista ciclabile correrà lungo la sponda di Viale D'Annunzio per poi svoltare a destra nella piazza e Via Gorizia. Nella parte pedonale della Piazza saranno posate panchine e alberi. Una nota importante riguarda la riapertura di un tratto del Canale Ticinello e il ripristino dello storico ponte in mattoni del 400, che anticamente costituiva l'ingresso alla città, scoperto durante i sopralluoghi per i lavori l'estate scorsa.

Continua a leggere >>






Le nuova imposte sui trasferimenti immobiliari dal 2014

Milano, 18 febbraio 2014

Cosa cambia?

Le novità riguardano le imposte di registro e catastali, che in generale sono ridotte rispetto al carico che gravava prima sugli acquirenti.

L'imposta di registro per l'acquisto della prima casa passa dal 3% al 2%, mentre quella relativa agli altri trasferimenti immobiliari è fissata al 9% (in luogo delle precedenti aliquote variabili dall'1% al 15% e dell'imposta fissa di € 168).

Per i trasferimenti soggetti alle nuove aliquote le imposte ipocatastali sono dovute nella misura ridotta di € 50.

Continua a leggere >>






Canoni di locazione: Il ritorno dei contanti.

Milano, 12 febbraio 2014

Il dipartimento del Tesoro a distanza di un mese annulla quanto disposto nella legge di stabilità in merito alla tracciabilità dei canoni di locazione per le abitazioni.

Come sempre succede in Italia prima si fanno le leggi, senza peraltro tener conto della reale utilità delle stesse e poi si annullano, creando la solita confusione e disagio.

Sembra di essere nel paese di Pappagone !!

Pare che i nostri legislatori non abbiano realmente il polso della realtà economica e sociale del Paese, continuando imperterriti a emanare leggi utili solo a provocare i soliti disagi ai contribuenti onesti, altro che semplificazioni e stabilità.

Continua a leggere >>






La nuova guida alle agevolazioni sulle ristrutturazioni 2014

Milano, 7 febbraio 2014

L'agenzia delle Entrate ha appena pubblicato una guida dettagliata per informare i contribuenti riguardo tutte le agevolazioni fiscali per la ristrutturazione, riqualificazione energetica, eliminazione delle barriere architettoniche, acquisto di mobili e impianti di sicurezza e sorveglianza ecc.

contenute e modificate dalla legge n. 147/2013 (legge di stabilità 2014), che ha prorogato al 31 dicembre 2014 la possibilità di usufruire della maggiore detrazione Irpef (50%), sempre con il limite massimo di spesa di 96.000 euro per unità immobiliare, e stabilito una detrazione del 40% per le spese che saranno sostenute nel 2015.

Continua a leggere >>






2 miliardi per l'acquisto di abitazioni con mutui fino al 100% del valore dell'immobile

Milano, 5 febbraio 2014

Dal 7 gennaio è operativo il plafond casa, l'accordo tra la cassa depositi e prestiti e l'ABI, Associazione Bancaria Italiana per facilitare l'acquisto di prima e seconda abitazione. A disposizione degli istituti di credito ci saranno due miliardi per l'erogazione di mutui a tassi agevolati fino al 100% del valore dell'immobile

Il plafond casa è destinato al finanziamento, tramite mutui garantiti da ipoteca, dell'acquisto di immobili residenziali, con priorità per le abitazioni principali, preferibilmente appartenenti ad una delle classi energetiche A, B, C e/o di interventi di ristrutturazione e accrescimento dell'efficienza energetica, con priorità per le giovani coppie, per i nuclei familiari di cui fa parte almeno un soggetto disabile e per le famiglie numerose.

Continua a leggere >>






Il nuovo Museo della Fondazione Prada in Corvetto

Milano, 17 gennaio 2014

Un grande progetto di riqualificazione urbana in largo Isarco, tra Corso Lodi e Via Ripamonti, in pratica tra la fine di Via Brembo, l'inizio di Via Lorenzini e l'incrocio con via Orobia, sorgerà il nuovo museo della Fondazione Prada, istituzione attiva dal 1995 nei settori della cultura e dell’arte contemporanea.

L’inaugurazione dei nuovi spazi è fissata nella primavera del 2015. Il Comune e Prada S.p.A. hanno firmato una convenzione che prevede la riqualificazione per circa 10.000 mq dell’area e di alcuni edifici industriali risalenti a primi del Novecento, che da anni versano in stato di degrado, e la costruzione di tre nuove strutture (11.822 mq.) per una superficie totale di 21.783 mq.

Continua a leggere >>






MINI IMU

Milano, 16 gennaio 2014

il prossimo 24 gennaio scade il termine per il pagamento della cosiddetta “Mini-Imu”, la parte residuale della seconda rata dell’Imu 2013 (l'imposta sugli immobili).

I tanti interventi normativi, decisi dal Governo ancora pochi giorni fa, stanno provocando in tutta Italia disagi per i contribuenti, che si trovano a dover effettuare i pagamenti in pochi giorni, e per le amministrazioni comunali, che sono impegnate a supportare i cittadini nella determinazione dei conteggi per i pagamenti.

E’ sempre la legge statale, infatti, che ha previsto la scadenza per il pagamento il prossimo 24 gennaio.

Per la “Mini-Imu” (esattamente come per le precedenti imposte legate alla proprietà immobiliare) il pagamento avviene in autoliquidazione, ossia il Comune NON invia bollettini di pagamento a casa. L’imposta deve essere versata utilizzando il modello F24 (come prevede la Legge di stabilità).

Sul sito del Comune di Milano, nella sezione “Pagare tasse e tributi”, è pubblicato l’elenco degli immobili per i quali è dovuto il pagamento della “Mini-Imu”, insieme a molte altre informazioni utili per rispettare la scadenza prevista per il pagamento dell’ imposta.

Inoltre il Comune di Milano, per aiutare i cittadini nel calcolo della “Mini Imu”, ha messo a disposizione - sempre sul sito web - uno strumento online, rapido e immediato, che permette di quantificare l’importo e di stampare direttamente il modulo F24 per il pagamento.





Anno nuovo modelli nuovi dell'Agenzia delle Entrate.

Milano, 15 gennaio 2014

Dall'F23 al F24 ELIDE e dal Mod.69 al Modello RLI.

A partire dal 1 febbraio 2014, l’imposta di registro, i tributi speciali e compensi, l’imposta di bollo, le relative sanzioni ed interessi, connesse alla registrazione dei contratti di locazione e affitto di beni immobili andranno versate mediante il modello “F24 versamenti con elementi identificativi” (F24 ELIDE).

Dal 3 febbraio 2014 arriva anche il nuovo modello RLI, da utilizzare, per richiedere la registrazione dei contratti di locazione e affitto di beni immobili ed eventuali proroghe, cessioni e risoluzioni, nonché per l’esercizio dell’opzione o della revoca della cedolare secca.

Continua a leggere >>






  • Segui IMMOBILIARE LUCANIA

         

  • In promo oggi

  • Vuoi vendere o affittare la tua casa?

    0255212429

Oppure compila il form


“IMMOBILIARE LUCANIA Blog News”
« « Per tornare alla lista Immobili CLICCA QUI !


IMMOBILIARE LUCANIA

SEDE AMMINISTRATIVA: P.le Corvetto, 3
20139 Milano - Italia

UFFICIO COMMERCIALE: Viale Lucania, 2
20139 Milano - Italia
info@immobiliarelucania.com

Tel: +39 0255212429